Tipi di frangia: i più adatti a ogni forma di viso

Sfilata, lunga, a tendina o laterale: ecco quali sono i diversi tipi di frangia e a quale forma del viso stanno meglio.

I tipi di frangia da scegliere dipendono dai lineamenti del viso

La frangia torna prepotentemente di moda ogni stagione. Si tratta di un taglio affascinante che dà carattere al viso ma che è molto difficile da mantenere. Questo sia a causa della lunghezza che deve essere ritoccata di frequente che per il fatto che è complicato tenerla in piega come vorremmo. C’è poi un altro aspetto da considerare, ovvero la forma del nostro viso. Per ogni lineamento ci sono vari tipi di frangia e si deve scegliere quelli in grado di valorizzarci al massimo. Andiamo dunque a vederne alcuni. Iniziamo dalla frangia laterale, piena o leggermente scalata che arriva fino a metà guancia. Questa è perfetta se abbiamo il viso rotondo con linee dolci e senza angoli evidenti. La geometria in diagonale, infatti, si contrappone alla perfezione alla forma del viso. Si crea così un risultato armonico ed estremamente femminile, donando carattere al volto.

La frangia laterale e la frangia lunga: a chi stanno bene?

La frangia laterale, meglio lunga e sfoltita, è la soluzione vincente anche se abbiamo i capelli ricci. Si riesce così a ottenere un po’ di leggerezza e a suggerire il movimento, evitando di rendere il tutto ancora più pieno. Con il viso rotondo abbiamo poi una seconda possibilità: la frangia lunga. In tal caso, infatti, le misure corte o i tagli regolari e geometrici appesantirebbero i lineamenti. Si andrebbe a sottolinearne ulteriormente la rotondità, senza dare armonia e movimento al volto.

Frange e visi: ad ognuno la sua

Continuiamo con la nostra carrellata di frange e visi passando per la frangia sfilata. È l’ideale se il nostro viso è a forma di cuore, con gli zigomi che meritano di essere valorizzati. Mette in risalto le angolature e la curva del mento. Ben si addice anche la frangia sfilata, non troppo piena. Con entrambi questi tipi di frangia, infatti, si va a riempire parte della fronte rendendo più armonioso l’effetto di insieme. C’è chi poi ha la fortuna di avere il volto ovale e quindi non ha problemi ad abbinare frange e visi: si può avventurare con ogni genere di frangia. Tuttavia la migliore è sicuramente quella a tendina che valorizza i lineamenti regolari ed è aperta al centro della fronte. Questa frangia sta comunque alla perfezione a tutte. È una vera e propria soluzione universale impeccabile su ogni volto e taglio.