Rimedia agli eccessi delle feste con un massaggio drenante

Come di consueto, i bagordi delle feste regalano gonfiore e qualche chilo in più. Scopri i benefici di un buon massaggio drenante!

Rimuovere il gonfiore con il massaggio drenante

Terminate le feste di Natale e il cenone di Capodanno ci si ritrova spesso con quella sensazione di pesantezza e con il timore di salire sulla bilancia. Come fare per ritornare in forma, dunque? Non c’è niente di meglio che un massaggio drenante, uno dei metodi più efficaci per eliminare il fastidiosissimo e anti estetico gonfiore. Questo ha infatti il compito di drenare i liquidi dalle zone del corpo in cui ristagnano, in modo da favorirne l’espulsione e indurre lo sgonfiamento. Il massaggio drenante va ad agire direttamente sul sistema linfatico e contribuisce allo smaltimento delle tossine in eccesso che risultano dannose per il nostro organismo.

Come avviene il massaggio linfodrenante

Il massaggio linfodrenante solitamente si concentra sulla zona del ventre e delle gambe. È proprio qui che si accumulano i gonfiori provocati dalla ritenzione idrica. Ma come opera lo specialista? Il trattamento avviene attraverso dei movimenti lenti e delicati, come se si stesse impastando sulla pelle. Questi sono mirati a smuovere i liquidi bloccati nel sistema linfatico, i quali sono spinti verso i linfonodi per stimolare la loro fuori uscita. Il massaggio linfodrenante si effettua attraverso l’ausilio di oli che, oltre a rendere più piacevole il trattamento stesso, aiutano il drenaggio. Vanno infatti a penetrare nella pelle, la ammorbidiscono e questa diventa più facile da manipolare. Per fare un esempio pratico, se la parte da trattare è la gamba, i movimenti del massaggio linfodrenante spingono verso l’inguine, la zona in cui sono presenti i linfonodi.

Quali sono i benefici del massaggio drenante

Come avrete ben capito, i benefici del massaggio drenante sono innumerevoli. Abbiamo già visto che vi si può ricorrere per eliminare il senso di gonfiore dopo le feste, ma non solo. Grazie a questo trattamento si riescono anche ad incrementare le difese immunitarie. L’organismo, infatti, si libera dagli accumuli di grasso e dai liquidi in eccesso permettendo alla linfa di produrne di nuovi. Inoltre tra i benefici del massaggio drenante abbiamo un’attenuazione di spiacevoli inestetismi come la cellulite e le smagliature. In più ricorrendo ad esso si va a prevenire l’invecchiamento cutaneo. Si consiglia di sottoporsi ai benefici del massaggio drenante anche dopo un intervento di rinoplastica, mastoplastica o liposuzione. Questi, infatti, spesso lasciano tracce e gonfiori che possono essere così eliminati.