Rasoio mano libera: il metodo classico della rasatura

Oggi sul mercato si trovano diversi rasoi elettrici per radersi in tutta sicurezza in poco tempo. Sono in tanti però i tradizionalisti  che preferiscono continuare ad usare il rasoio a mano libera ( o lama da barbiere, come è comunemente noto per via della lama montata sul manico).

Ma, per ridurre il rischio di taglietti e ferite, ci sono alcuni piccoli accorgimenti da adottare prima di radersi usando il rasoio monolama. Vediamo allora come si possa eseguire una perfetta rasatura in pochi e semplici passaggi. Prendine nota.

Come impugnare il rasoio a mano libera e radersi in sicurezza

Innanzitutto, per avere una rasatura impeccabile bisogna rendere la pelle più morbida. Quindi bagna il viso con acqua calda così che i pori possano aprirsi e la faccia sia idratata, applicaci la schiuma da barba e con movimenti circolare ricopri tutta l’area da radere. A questo punto impugna il rasoio a mano tenendo la base sotto il pollice e indice, medio e anulare sul lato opposto così da controllare la direzione della rasatura.

La lama va tenuta con una leggera inclinazione formando un angolo di circa 30 gradi rispetto alla pelle e con l’altra mano tira la pelle verso l’alto ( in tal modo la superficie sarà più liscia ed eviterai di graffiarti). Dopo ogni passata risciacqua la lama. Per assicurarti di rimuovere tutti i peli, partendo dalla parte inferiore del collo esegui una seconda passata della barba in contropelo. Infine lava il viso con acqua fredda per richiudere i pori ed applica un dopobarba per lenire le irritazioni. La tua pelle sarà vellutata e proverai una piacevole sensazione di freschezza.

Come affilare la lama del rasoio a mano libera

Per affilare la lama del rasoio a filarmonica, un’operazione consigliata prima di ogni rasatura, si può usare la pietra o la coramella. In ambo i casi  con una leggera pressione fai scorrere con un movimento continuo dall’alto verso il basso (e viceversa) il filo della lama finché non risulterà tagliente.

All’inizio sarà difficile e non mancheranno i tagli, ma dopo i primi tentativi con un po’ di pratica e prestando la massima attenzione diventerai esperto. Segui i nostri consigli e la rasatura con il rasoio da barbiere diventerà un vero gioco da ragazzi.

Può allora il rasoio essere considerato vintage?  Assolutamente no, dal momento che sono numerosi i barbieri che ancora oggi ne fanno un grande uso radendo la barba con maestria e precisione. Se vuoi una pelle liscia e glabra entra nel salone dell’Italiano Parrucchieri e il tuo barbiere di fiducia si prenderà cura della tua barba rimuovendo ogni pelo.