Capelli sporchi, come gestirli

Capelli sempre sporchi o che si ungono facilmente?

Sono molte le persone che si ritrovano alle prese con i capelli sporchi. Questo problema, infatti, si può presentare in diverse situazioni. La cute di un individuo può essere naturalmente soggetta a produrre sebo in eccesso, tuttavia tale tendenza può essere provocata o aggravata dalla presenza di ambienti inquinati, il che fa sì che si abbiano i capelli sempre sporchi, anche poco dopo averli lavati con cura. Bisogna fare attenzione alle ghiandole sebacee del cuoio capelluto: se sono iperattive la produzione di sebo non è equilibrata, causando la secrezione di una materia grassa e unta che rende i capelli sporchi anche se sono stati lavati e messi in ordine solo poche ore prima. In tal caso, evitate di toccare spesso la cute e la chioma nel suo complesso. Inoltre prendete delle precauzioni, come berretti e cappelli, non solo per correre ai ripari a livello estetico cercando di camuffare i capelli sempre sporchi, ma anche per proteggere la chioma dagli agenti inquinanti.

Acconciature per capelli sporchi

Uno dei trucchi più pratici ed efficaci per gestire i capelli sporchi è quello di raccoglierli in pettinature semplici, alla moda, ma anche funzionali a tenerli in ordine, soprattutto in caso di lunghezze notevoli. Tra le principali acconciature per capelli sporchi, un vero must è, naturalmente, la coda di cavallo, da realizzare pettinando e tirando all’indietro i capelli. Un’altra soluzione comoda ed esteticamente gradevole sono le trecce: una unica all’indietro o laterale. Generalmente, per questo tipo di acconciature per capelli sporchi si utilizzano cere, lacche, gel e paste modellanti. In questo caso, se ci si trova alle prese con cute grassa e capelli sporchi, non occorre nemmeno impiegare un prodotto ad hoc per lo styling lavorando già su una base lucida e senza il volume che si avrebbe nel caso di una chioma appena detersa.

Capelli sporchi, rimedi d’emergenza

acconciature capelli sporchi

Quando si è alle prese con il problema dei capelli sporchi, può essere utile conoscere un paio di trucchetti semplici e veloci per camuffare la cute unta e oleosa. A parte ricorrere a cappelli, fasce e acconciature ad hoc ecco alcuni facili rimedi per i capelli sporchi. Gli shampoo secchi, ormai reperibili in commercio non solo nelle farmacie, ma anche nelle catene della grande distribuzione, sono un valido alleato per evitare lavaggio e piega soprattutto se si ha poco tempo a disposizione o dopo sessioni in palestra. Basta qualche spruzzata sulla cute; dopo pochi minuti di posa, si può procedere a dare due o tre spazzolate vigorose. In caso di capelli sporchi, altri rimedi possono essere, per esempio, quelli a base di polvere di bicarbonato da cucina, alternativa naturale agli shampoo secchi. Il procedimento è lo stesso in entrambi i casi: occorre mettere un po’ di prodotto sulle radici, massaggiare e poi spazzolare.