Taglio capelli uomo: hairstyle dell’estate 2017

I migliori tagli uomo del 2017

Su riviste e social le tendenze in fatto di taglio di capelli da uomo si susseguono, riportando in campo trend più o meno recenti. La primavera e l’estate vedono protagoniste nuance calde, giochi di colore, tagli corti e freschi, semplici da curare in un periodo in cui i capelli sono sottoposti a tante sollecitazioni. Oggi L’Italiano Parrucchieri vi racconta le tendenze hairstyle dell’estate: dai doppi tagli con ciuffi e rasature laterali ai più delicati sfumati, dai tagli medi scompigliati alle chiome lunghe e fluenti, magari raccolte per contrastare il caldo. L’estate è la stagione giusta per sperimentare e sfoggiare look capaci di esprimere al meglio la propria personalità; grazie all’aiuto del vostro parrucchiere di fiducia scegliere il taglio di capelli da uomo più giusto e di tendenza sarà facile e divertente.

Il doppio taglio da uomo

Il doppio taglio è senza dubbio il protagonista dell’estate. Adatto a bad boys, bravi ragazzi e a chiunque non sia troppo timido, questo hairstyle è caratterizzato da una doppia lunghezza. In che senso? In sostanza, il taglio prevede che i capelli nella parte superiore del capo siano nettamente più lunghi rispetto a quelli delle zone laterali e posteriori, generalmente rasati. Questo taglio di capelli da uomo, che pare non voglia proprio passare di moda, ha in realtà conquistato anche le donne. Si tratta di una soluzione versatile, facile da mantenere e da personalizzare, perfetta da abbinare a barba e baffi: tutto ciò che si può desiderare in un taglio da uomo.

Tendenze hairstyle estateIl taglio di capelli fade cut o taper cut

Chi vuole seguire le tendenze hairstyle dell’estate, ma non ama geometrie e linee drastiche, può sempre optare per un taglio di capelli da uomo decisamente più morbido: è il fade cut o taper cut. Fade in inglese significa ‘sfumatura’, taper, invece, vuol dire ‘assottigliarsi’. Già il nome lascia intendere l’aspetto di questo amatissimo hairstyle, che non è altro che il nostrano “taglio sfumato”. Il taper cut è raffinato e pulito, ideale per l’estate, sebbene vada ritoccato con una certa frequenza affinché mantenga una perfetta sfumatura. Negli USA tendono a giocare molto con questo hairstyle da uomo, accostando alle linee morbide del taglio, delle rasature invece più geometriche, sia nella zona dell’attaccatura che in quella delle basette o della barba.

Taglio di capelli uomo medio lungo

Chi non vuole rinunciare a ciuffi, frange e onde ribelli può tenersi strette le chiome fluenti anche d’estate, scegliendo un taglio di capelli per uomo adatto alla struttura e alla tipologia del capello, investendo nella cura e nell’idratazione delle lunghezze e studiando soluzioni di styling che ne rendano più facile la gestione anche nella stagione più calda. Un bob cut morbido o un taglio medio lungo, soprattutto se naturalmente mosso, può incorniciare il viso e addolcire i lineamenti più rigidi e angolosi regalando, a seconda dell’acconciatura, un aspetto di classe o bohémien e scapigliato. Portato spettinato o con effetto bagnato, movimentato dalla riga laterale o diviso dalla scriminatura centrale, questo taglio di capelli per uomo è si adatta al volto esaltandone i punti di forza e richiamando atmosfere selvagge e intriganti. E se le chiome si allungano, aumenta anche l’effetto “wild”, con tagli lunghi e pieghe naturali per un perfetto look da surfista, sexy e ideale da sfoggiare in estate. Man bun e spettinati chignon da uomo possono venire in soccorso durante le giornate più soleggiate, raccogliendo le chiome con stile per tenere in ordine e al fresco anche i capelli più lunghi.