Doppio taglio uomo, un hairstyle unisex

Uno degli hairstyle più amati del momento è senza dubbio il doppio taglio: da uomo o da donna, questa acconciatura è alla moda, comoda e in grado di valorizzare i lineamenti maschili e femminili. In quanto hairstyle unisex, il doppio taglio ha preso piede velocemente ed è stato declinato in una miriade di versioni, tutte da provare. L’Italiano Parrucchieri vi spiega come ottenere questo look e come mantenerlo al meglio.

Capelli uomo rasati ai lati

Tra i vari tagli di capelli da uomo rasati ai lati, il doppio taglio si distingue per il suo styling estremamente moderno e in grado di abbinarsi a qualunque look. Questo hairstyle da uomo è stato proposto sulle migliori passerelle ed è adatto a qualsiasi contesto o occasione. Il doppio taglio consiste nel mantenere i capelli più lunghi sulla parte superiore della testa, fino ad arrivare qualche centimetro sopra alle orecchie. La restante parte della chioma, invece, viene accorciata drasticamente, arrivando anche alla rasatura a pelle. Generalmente le due lunghezze creano uno stacco tra loro (anche grazie a disegni e rasature geometriche), è per questo che l’hairstyle viene definito “doppio taglio”.

capelli uomo rasati ai lati

Doppio taglio uomo

Chi preferisce un look meno drastico e un po’ più sobrio, può decidere di applicare una leggera sfumatura tra la parte di chioma lasciata lunga e quella rasata. L’acconciatura che ne risulta, è una via di mezzo tra il taglio sfumato e il doppio taglio vero e proprio. Sempre per mantenere un look naturale, chi ha i capelli mossi potrà evitare di lisciarli, dando al taglio un aspetto meno sagomato. Per definire al meglio l’acconciatura è possibile utilizzare prodotti fissanti come le cere per capelli, la lacca e, per un effetto bagnato, il gel. Questo trend si ispira allo stile degli anni Cinquanta e, in modo meno evidente, alla cultura punk e underground.

Doppio taglio per capelli ricci

Chi l’ha detto che il doppio taglio da uomo è solo per chi ha i capelli lisci? Questa acconciatura è adatta anche all’uomo riccio o mosso che, anzi, impiegherà molto meno tempo nella cura della propria chioma. Chi decide di lasciar crescere molto i capelli nella parte superiore nella testa, inoltre, sarà in grado di sfoggiare anche un man bun o codino, a seconda dei propri gusti. I capelli ricci, naturalmente, richiederanno la stessa cura: la parola d’ordine è sempre e comunque “idratazione”. Come? Con appositi balsami, maschere per capelli e oli idratanti, la cui essenza dovrà essere decisa in base alla consistenza della propria fibra capillare.