Capelli ricci uomo: tagli, prodotti e consigli

Scegliere il taglio per capelli ricci, da uomo

I capelli ricci per l’uomo possono diventare una vera e propria arma di seduzione ma richiedono cure particolari e la giusta dose di attenzione. Trovare un taglio per capelli ricci uomo che sappia valorizzare la capigliatura senza per questo sfociare in un look trasandato e poco ordinato è indispensabile. Da sempre associata all’idea dell’uomo a metà tra ribelle e tenebroso, una chioma folta e riccioluta necessita del consiglio di un esperto in hairstyling al maschile, nonché l’utilizzo di prodotti specifici per modellare, fissare o donare un irresistibile effetto naturale. Le ultime tendenze per i tagli uomo 2017 vedono spopolare da un lato chiome “messy” dall’effetto spettinato, dall’altro tagli e acconciature più rigorose in stile “bravo ragazzo”. In entrambi i casi, i capelli ricci offrono infinite opportunità da giocarsi su tutte lunghezze.

Cura dei capelli ricci uomo

Prendersi cura dei capelli ricci per l’uomo (così come per le donne) non è così semplice come potrebbe sembrare. Data la loro proverbiale indomabilità, il rischio di dare un’impressione disordinata e trasandata, specialmente in alcune occasioni formali e in contesti lavorativi, è sempre dietro l’angolo, per non parlare del naturale bisogno di idratazione, indispensabile per evitare l’effetto crespo. Per ovviare al primo problema, gli uomini tendono ad utilizzare gel o cere modellanti per domare le chiome ribelli oppure, più drasticamente, a preferire tagli cortissimi o rasature. Quanto al secondo problema, è bene considerare che anche i capelli ricci maschili necessitano di accorgimenti particolari in fase di lavaggio, asciugatura e styling. Tuttavia, sfoggiare una capigliatura seducente e curata anche in presenza di ricci ribelli è comunque possibile.Taglio capelli ricci L'Italiano Parrucchieri Milano

Quando lavare e come trattare i capelli ricci

Esistono infatti consigli e tecniche per la cura dei capelli ricci maschili che possono essere messi in pratica senza grossi sforzi. La prima regola è quella di non sottoporre il capello a stress eccessivi, cercando di lavarli non più di 3-4 volte a settimana e utilizzando shampoo specifici per questa tipologia di capello, che riducano l’effetto crespo, idratando in profondità. I prodotti più indicati per i capelli ricci anche al maschile sono quelli a base di semi di lino. Anche l’uso del balsamo è consigliabile specialmente sulle chiome più lunghe e folte, per districare e nutrire.

Come asciugare i capelli ricci

Anche sapere come asciugare i capelli ricci per l’uomo è fondamentale: la soluzione migliore sarebbe quella di evitare il phon, lasciandoli asciugare in modo naturale. Tuttavia, laddove non fosse possibile, l’uso del diffusore è da preferire per dare al capello il giusto volume. In fase di acconciatura e styling, il suggerimento migliore è quello di non manipolare troppo i capelli (specialmente le punte), usando solo le dita per ravvivarli e sistemarli. Se proprio non si può fare a meno del pettine, quello a dentatura larga è il più indicato.

Come tagliare i capelli ricci da uomo

Che si propenda per un taglio corto, medio o lungo, le idee per tagli capelli ricci uomo sono tantissime e le opportunità sono davvero infinite. Le ultime tendenze hair style uomo lasciano ampio spazio anche alle chiome ricce, declinate su lunghezze diverse e look perfetti per ogni esigenza.
I trend tagli uomo primavera-estate propongono una figura maschile in perfetto stile bohemien dall’aria tenebrosa e un po’maledetta, ma anche styling più ricercati da classico “bravo ragazzo”. In entrambi casi la chioma riccia risulta estremamente valorizzata, con un comune denominatore: la riga laterale che lascia la fronte scoperta e che in alcuni casi permette di dare ordine alla capigliatura, in altri casi di accentuare l’effetto “wild” del riccio.

Tagli da uomo per capelli ricci, i più amati dalle celebrità

Styling capelli ricci L'Italiano Parrucchieri MilanoQuando di parla di capelli ricci uomo, l’effetto naturale e un po’ ribelle è sempre ricco di fascino: sono tanti i vip e le celebrities che sfoggiano invidiabili chiome wild e hairstyling che fanno tendenza. Come non citare il look da “bello e dannato” degli amatissimi Kit Harington e James Franco o le chiome ribelli degli italianissimi Luca Argentero e Riccardo Scamarcio? Anche per la stagione in arrivo, dunque, sì all’effetto messy finto disordinato ottenuto, ad esempio, attraverso tagli medio-lunghi in grado di assicurare ricci vaporosi e curati. A farla da padrone sono proprio tagli versatili su lunghezze medie, proposti quest’anno con ciuffo ribelle e riga laterale.

Tagli medi e corti per i capelli ricci

Un’altra possibilità è quella di optare per una capigliatura con volume all-over e frangia lunga e fitta non spettinata, per un look più rigoroso. C’è anche chi propone tagli medi scalati con ciuffi lasciati liberi per un effetto finto-disordinato, sempre ridimensionato dall’immancabile riga laterale. Per gli amanti delle lunghezze, non mancherà un ritorno al riccio effetto bagnato su tutta la chioma, con ciuffo laterale o riga al centro per dare ordine e compostezza. Non mancano, infine, tagli corti per capelli ricci uomo, con le ormai richiestissime rasature laterali e voluminosi ciuffi ribelli a ravvivare il look. E in materia di grooming? A quanto pare l’estate 2017 metterà in secondo piano le barbe lunghe e curate, in favore dei baffi che spopoleranno in tutte le loro varianti.