Capelli anni ’50 uomo: il vintage di tendenza

Dalle chiome perfettamente disciplinate, con lunghezze appiattite e modellate con cera, alla voluminosa banana stile Elvis, la moda capelli anni 50 per l’uomo è caratterizzata da volumi strutturati e forme perfettamente definite, spesso con l’aiuto di prodotti per capelli da uomo volumizzanti, fissanti e lucidanti. Scopri con L’Italiano Parrucchieri gli hairstyle più iconici rivisitati in chiave contemporanea per dare al proprio look un’impronta vintage di assoluta tendenza.

La cera per capelli da uomo

Che si tratti di un’acconciatura da gentlemen impomatato o del taglio rockabilly più trasgressivo, i look di capelli anni ‘50 per uomo hanno in comune una cosa: la cera per capelli da uomo. Lucida, opaca, a base d’acqua o d’olio, la cera è una compagna insostituibile, utile a fissare e modellare i capelli, lunghi o corti, regalando un effetto elegante, ordinato ed estremamente glamour. L’uso della “Pomade” statunitense è oggi riscoperto per tutti quei tagli di capelli lisci da uomo che richiedono uno styling preciso al millimetro o per i tagli stile pompadour, con voluminosi ciuffi portati all’indietro o di lato.

Il taglio di capelli da uomo con riga laterale

Dal gusto squisitamente retrò e dall’innegabile eleganza, il taglio di capelli da uomo con riga laterale è un must per la moda capelli anni ‘50 da uomo. Le sfilate maschili più recenti hanno rispolverato questo taglio maschile classico portando sulle passerelle uomini con hairstyle perfettamente curati, dalle linee morbide ma definite, lucidissimi e sempre impeccabili. Per riprodurre questo look è sufficiente optare per un taglio da uomo corto sfumato, accorciando i capelli sui lati e sulla nuca e mantenendoli più lunghi sulla sommità del capo, così da poterli fissare con gel o cera. Per un risultato a regola d’arte, è necessario tracciare con attenzione la linea della scriminatura dei capelli: netta e laterale.

Hairstyle uomo vintageLook capelli anni ‘50 per uomo: la banana rock

Chi ama la moda capelli anni ‘50 da uomo ma trova eccessiva una banana alla Elvis Presley può provare una versione più moderna e moderata, ma sempre irresistibilmente rock, del taglio pompadour: ciuffo pettinato in avanti e riportato all’indietro per creare un’onda voluminosa, compatta e ordinata. Chi non ha paura di osare con un look più appariscente, può attorcigliare le lunghezze cotonate modellandole con cera o gel, facendo attenzione a evitare ciocche ribelli e indisciplinate. Un chiodo vintage e la giusta attitudine completano questo look di capelli anni ‘50 da uomo, un classico intramontabile dal fascino irresistibile.